Richiedi gratis un preventivo

Valentino Rossi

ORGOGLIO DI ROMAGNA

Nato ad Urbino il 16 febbraio 1979, Valentino Rossi è tra i piloti motociclistici con il maggior numero di titoli all’attivo e con il maggior numero di gare disputate: sono ben 228 le presenze a un Gran Premio del pilota marchigiano.

Anche lui come Simoncelli, al quale era legato da un sentimento di sincera amicizia, rappresenta un vero orgoglio per la Romagna, terra amata profondamente da entrambi i piloti.

Come molti altri campioni Valentino risponde fin da piccolo alla passione per i motori, da quando si trasferisce con la famiglia a Tavullia (PU). Qui comincia ad allenarsi con i kart incoraggiato e guidato dal padre Graziano. Successivamente sceglie di montare in sella alle minimoto e da quel momento in poi la sua vita si trasforma in una fortunosa corsa sulle due ruote destinata a durare molto a lungo.

Prestazione dopo prestazione, premio dopo premio, classe dopo classe, si arriva al 2000 che per Valentino segna il passaggio alla classe 500 con la Honda.

Il sodalizio con la Yamaha gli garantisce numerose vittorie fino al terzo posto ottenuto al Gran Premio della Comunità Valenciana.

Il breve periodo che il centauro trascorrerà con la Ducati, 2011-2012, sarà solo propedeutico al successivo ritorno in Yamaha che porta all’ottenimento del quarto posto a Valencia.

Tuttavia la passione che Rossi nutre per i motori non si ferma al motociclismo, in quanto diverse sono anche le manifestazioni automobilistiche durante le quali si è reso protagonista: dal Rally d’Inghilterra a quello di Nuova Zelanda, dal Rally del Galles a quello di Monza. Inoltre, Valentino Rossi ha di recente partecipato anche al Motor Show di Bologna in occasione del Memorial Bettega. Secondo alcune indiscrezioni sembra addirittura che Rossi possa diventare pilota di Formula 1, impresa che considerate le sue doti potrebbe riuscirgli senza troppa fatica.

Valentino Rossi si è sempre contraddistinto per la sua loquacità e per la notevole capacità di comunicare in modo schietto, soprattutto in riferimento alle generazioni più giovani. Per questa sua  dote nel 2008 è stato insignito della laurea honoris causa in “Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni” dall’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Non c’è che dire, Valentino Rossi piace perché è l’emblema del ragazzo solare e pieno di vitalità che ha creduto nel suo sogno fin dal primo momento e che è riuscito a coronare i suoi sogni: per questo rappresenta un modello soprattutto per chi tra i più giovani stenta a credere nelle proprie capacità.

Grazie ai successi ottenuti in gara Valentino è diventato un vero e proprio mito per i cittadini romagnoli e per tutti gli appassionati di moto. Nel frattempo si spera che l’attuale momento, decisivo per la sua carriera, segua la direzione giusta per lui, con l’auspicio che il contratto con la Yamaha venga rinnovato. Perché ciò avvenga, però, sarà necessario riportare risultati ancora più convincenti!